L’art. 4, punto 3 delle Specifiche tecniche prevede che la dimensione massima della busta telematica sia di 30 Mb. Nel caso in cui i documenti da depositare superino tale soglia si deve procedere con più depositi secondo la procedura indicata nel punto 1, e, III, del Vademecum PCT.

Le nuove specifiche tecniche emanate dal DGSIA nel marzo 2018 hanno però previsto una nuova procedura quando il deposito supera detto limite di peso.

A seguito di tale modifica regolamentare la Consolle Avvocato prevede una procedura semplificata per l’effettuazione del deposito telematico multiplo (principale e complementare).
I documenti dovranno essere caricati tutti nella stesso deposito perché la Consolle procederà in automatico a suddividerli nelle varie buste secondo propri criteri.
Nel caso iscrizione a ruolo tale procedura è particolarmente utile perché non rende più necessario attendere di conoscere il numero di ruolo per effettuare i depositi successivi. In tal caso nella prima busta la Consolle caricherà automaticamente la procura e la nostra di iscrizione a ruolo, se correttamente indicate come tali dall’avvocato nella creazione della busta.

E’ consigliato prima di procedere al deposito delle buste complementari attendere la terza PEC relativa ai controlli automatici (primo pallino verde). In tal modo non si genereranno problemi per la cancelleria al momento dell’apertura della busta.

Il numero degli allegati al file principale è quello complessivo per le ragioni esposte nel capitolo seguente.

Si segnala che in caso di depositi multipli i link ai documenti non saranno mantenuti e quindi è preferibile non inserirli.
Come verificare qual è peso degli atti e dei documenti da depositare.

COME SCARICARE I DOCUMENTI DI UN DEPOSITO MULTIPLO
Una volta effettuato il depositato i documenti saranno scaricabili come allegati del deposito principale. Nel senso che non sarà necessario verificare tra gli allegati dei depositi complementari.

Selezionare il deposito principale e quindi cliccare su VISUALIZZA ALLEGATI per poter scaricare tutti i documenti

 

Print Friendly, PDF & Email
http://informatica.avvocati.ud.it/wp-content/uploads/2017/05/scheda_pratica.pnghttp://informatica.avvocati.ud.it/wp-content/uploads/2017/05/scheda_pratica-150x150.pngFabrizio Pettoelloarticolicome fare per...consolle avvocatoPCTschede pratichedeposito,PCT,PECL'art. 4, punto 3 delle Specifiche tecniche prevede che la dimensione massima della busta telematica sia di 30 Mb. Nel caso in cui i documenti da depositare superino tale soglia si deve procedere con più depositi secondo la procedura indicata nel punto 1, e, III, del Vademecum PCT. Le nuove specifiche...a cura della Commissione Informatica dell'Ordine di Udine