In alcuni casi nei registri di cancelleria può essere riportata la data di lavorazione del deposito da parte della cancelleria (corrispondente a quella riportata nella quarta PEC) invece di quella del deposito telematico (quella della seconda PEC).

Ma se le due date non corrispondono, come facciamo a verificare la corretta data di deposito?

Con Consolle Avvocato
Dalla sezione relativa al fascicolo informatico possiamo verificare i dettagli del fascicolo come nell’immagine sottostante, dove risulta che la causa è stata iscritta a ruolo il 13 gennaio 2017. Ma tale data è quella dell’effettivo deposito? Per verificarlo dobbiamo utilizzare un’altra sezione della Consolle.

La verifica dell’effettiva data del deposito dobbiamo effettuarla nella sezione LIVE cioè quella di consultazione, selezionando l’icona DOCUMENTI.
Nel nostro caso possiamo verificare che il ricorso introduttivo è stato depositato l’11 gennaio 2017.

Con PST
Dal Portale dei Servizi Telematici nella sezione EVENTI FASCICOLO la data del deposito è quella del 13 gennaio 2017, ma in realtà la data dell’effettivo deposito la possiamo verificare da un’altra scheda.

Cioè quella di DOCUMENTI FASCICOLO, nella quale possiamo verificare che il deposito è avvenuto in realtà due giorni prima.

Print Friendly, PDF & Email
http://informatica.avvocati.ud.it/wp-content/uploads/2017/05/scheda_pratica.pnghttp://informatica.avvocati.ud.it/wp-content/uploads/2017/05/scheda_pratica-150x150.pngFabrizio Pettoelloarticolicome fare per...schede pratichedeposito,PEC,PSTIn alcuni casi nei registri di cancelleria può essere riportata la data di lavorazione del deposito da parte della cancelleria (corrispondente a quella riportata nella quarta PEC) invece di quella del deposito telematico (quella della seconda PEC). Ma se le due date non corrispondono, come facciamo a verificare la corretta...a cura della Commissione Informatica dell'Ordine di Udine